NaturHouseTerni sisco99

NEWS

27/05/2018

Promozione Final 4 Città di Castello

PROMOZIONE REGIONALE – FINAL FOUR CITTA’ DI CASTELLO 

26/27 MAGGIO 2018:

SEMIFINALE – INTERAMNA BASKET A.S.D. – BASKET PASSIGNANO 60-68 (13/24 – 18/7 – 10/17 -19/20)

ARBITRI: MORINA – ANTINUCCI

FINALE 3° POSTO: CITTA’ DI CASTELLO – INTERAMNA BASKET A.S.D. 45 – 63 (15/16 – 7/12 – 13/19 –

10/16)

ARBITRI: ANTINUCCI – DE FELICE

PROMOSSI!!!!!!! Si chiude il campionato di promozione regionale con le final four di Città di Castello. Il 26 e 27 maggio u.s. la formazione di casa, il Città di Castello, l’Interamna, il Basket Passignano e la squadra dei Leoni Altotevere hanno dato vita ad una “due giorni” intensa e piena di emozioni per l’accesso alla serie D nella prossima stagione. A sorridere, destino amaro, sono tutte le formazioni ospiti; mentre il Città di Castello che ospitava la manifestazione resta a mani vuote! Doppia delusione in questo caso. Infatti i ragazzi di coach Benni dopo essere giunti primi nel gitone B e primi nella fase ad incrocio sono stati superati in semifinale dai Leoni Altotevere e nella finale valevole per l’ultimo posto a disposizione per la serie D del prossimo anno proprio dai ternani dell’Interamna.

Ma un passo alla volta: prima semifinale di sabato 26 maggio tra Città di Castello e Leoni Altotevere con i padroni di casa favoritissimi. Come succede in molti casi nel momento della verità la formazione che gode dei favori del pronostico “buca” il match e cede di schianto agli avversari che registrano un +24 finale con pieno merito.

Passiamo ora all’altra semifinale che ci riguarda più da vicino. L’interamna è opposta alla formazione del Basket Passignano. La seconda contro la terza. Sembra tutto come ordinaria amministrazione se non ci fosse quel maledetto precedente durante la fase ad incrocio in cui i ragazzi di coach Rossi hanno ceduto nettamente in casa della formazione allenata da coach Zampini. Corsi e ricorsi, superstizioni. Fate un po’ voi! Sta di fatto che la partita non si presenta affatto facile ed il primo quarto ne è la conferma assoluta. + 11 Passignano con i draghi in difficoltà ed alcuni giocatori gravati di falli (leggi Sebastiani).

Secondo quarto con l’Interamna sugli scudi e ben quattro triple per il contro break. Perfetta parità (31 a 31). L’intervallo non porta nulla di buono per i ternani; a nulla serve che coach Rossi tenga i propri giocatori in campo anziché negli spogliatoi. Terzo periodo in netta difficoltà e la scarsa vena dalla lunetta non consente a Juon e i suoi di rimanere nel match così al 30’ è 41 a 48 per Passignano.

Negli ultimi dieci minuti nonostante tre centri dalla lunga distanza i draghi si devono arrendere e Passignano vola in finale contro i Leoni Altotevere, mentre l’Interamna sfiderà i padroni di casa per l’ultimo posto a disposizione per la serie D. Peggio di così non poteva cominciare!

Dopo diciotto ore la prima e la seconda del campionato si sfidano per ottenere l’ultimo posto a disposizione per la serie D del prossimo anno. Entrambe le formazioni sono animate da propositi di rivalsa, per opposti motivi. Il primo quarto scivola via in modo piuttosto equilibrato (15 a 16 Interamna). La sensazione è che i draghi “vogliono” a tutti i costi la vittoria; lo sguardo di Alija è tutto un programma! 

Nel secondo quarto infatti la formazione ternana, complice una panchina decisamente più lunga rispetto agli avversari, allunga seppure di poco (22 a 28 all’intervallo). Questo esiguo vantaggio sarà di fatto una dote importante perché nel terzo periodo con molta attenzione ed un ritrovato Borsaro il vantaggio aumenta; il punteggio segna 35 a 47 Interamna.

Gli ultimi dieci minuti sono un vero e proprio tripudio per i draghi. Alija con i suoi 17 punti firma da vero mattatore la due giorni tifernate mentre tutti gli altri ragazzi utilizzati da coach Rossi si fanno trovare pronti all’occorrenza. Per loro e per questa fantastica società è il giusto tripudio. Alla sirena tutti i giocatori a festeggiare insieme allo sfortunato Corpetti (assente per infortunio) e dedicando la vittoria all’assente Panunzi (motivi di lavoro e non solo).

Insomma con tanto sacrificio ma altrettanto merito l’Interamna ottiene una storica promozione che cade proprio nella stagione sportiva dei venti anni di attività. I ragazzi hanno scelto il regalo più bello per il Presidente Ciommei. Bravi!!!!!!

Forza Interamna!!!!!

ARCHIVIO NEWS

SEGUICI ANCHE SU facebook  youtube